Il mondo dell’Internet delle Cose (IoT) è uno dei contesti più interessanti per la convergenza delle applicazioni digitali con la realtà fisica. E’ possibile che nei prossimi anni affronteremo dei cambiamenti epocali nella nostra quotidianità: se gli oggetti che usiamo ogni giorno sono connessi in rete, si aprono opportunità inesplorate sia in termini di azioni e pratiche, sia in termini di modelli di business.

Techtarget.com analizza le evoluzioni in alcuni settori, tra questi “Healthcare” e “Retail”.

Nell’Healthcare è possibile immaginare scenari – già in parte visibili- relativi al monitoraggio remoto dei pazienti, sia per la gestione delle emergenze sia per le terapie e le cure, ma anche per le analisi e lo scambio dati (battiti, movimento, respirazione, sonno…).

Nel “Retail” stanno rapidamente cambiando i processi logistici, le logiche di gestione di magazzini e approvvigionamenti, le scaffalature, la gestione del customer journey nei punti vendita.

Oltre a questi, molti altri settori possono essere impattati in modo significativo: mobili, complementi d’arredo, elettrodomestici, se connessi alla rete possono ridefinire la quotidianità delle famiglie. E ancora, vestiti, accessori, automobili, motorini, biciclette, ecc.

Allo stesso modo è ipotizzabile uno sviluppo delle soluzioni IoT nel mondo B2B e nelle imprese (Techtarget.com ad esempio analizza anche il manufaturing).

Che ne pensate? Potrebbe questa innovazione essere una chiave di sviluppo delle imprese lombarde ed italiane?

Per approfondimenti:

https://internetofthingsagenda.techtarget.com/

Contributi e commenti (0)

Nessun elemento presente.

Vuoi vedere altre discussioni?

Per partecipare attivamente è necessario farsi riconoscere, accedi o registrati anche con i tuoi account social.